Come avere un ecommerce di successo

Per avere un negozio online di successo, oltre a studiare bene i prezzi della concorrenza, bisogna garantire un’acquisto sicuro, fidelizzare il cliente e ideare una strategia di web marketing intelligente.

INDICE
1. Cosa è possibile vendere online?
2. Come avere successo con il proprio negozio online
3. Fidelizzare il cliente
4. Garantire un acquisto sicuro

Cosa è possibile vendere online?

I negozi online possono vendere di tutto, dai prodotti informatici all’abbigliamento, dagli arredi ai servizi. Una fetta importante del totale dei siti di ecommerce è rappresentata da negozi online che vendono prodotti che gli acquirenti hanno un certo imbarazzo ad acquistare di persona.

Tuttavia, esistono anche molti siti dedicati alla vendita di elettrodomestici, pezzi di ricambio, prodotti elettronici, libri, giocattoli, DVD. Fino a qualche hanno fa le persone preferivano acquistare l’abbigliamento in negozi fisici, ma store come Zalando, utilizzando il reso gratuito, hanno aperto nuove strade per questa categoria merceologica.

Acquistare online comporta una serie di vantaggi per i consumatori, come ad esempio:

  • Possibilità di confrontare diverse offerte e scegliere quella più conveniente.
  • Accesso a schede prodotto dettagliate.
  • Possibilità di acquistare l’oggetto desiderato in maniera rapida e in ogni momento (ad esempio, anche in orari nei quali i negozi tradizionali sono chiusi).
  • Conoscenza della disponibilità o meno del prodotto desiderato.
  • Possibilità di acquistare oggetti non facilmente reperibili nei negozi tradizionali.
  • Possibilità di decidere se effettuare l’acquisto di un prodotto senza ricevere pressioni da parte del negoziante sotto casa.

Come avere successo con il proprio negozio online

Per aprire un ecommerce, gli investimenti richiesti non sono molto elevati, o in alcuni casi possono essere anche a costo zero, ma vendere online è un’arte e richiede esperienza e capacità di analisi del mercato.

Per vendere tramite un ecommerce si seguono le stesse regole del commercio tradizionale, nessuno si aspetterebbe un grande afflusso di clienti senza fare un minimo di pubblicità online e senza praticare offerte promozionali. Cercate di stabilire subito quali sono le vostre possibilità di guadagno e quale tipo di concorrenza dovrete affrontare.

Dovete farvi un’idea sui desideri di chi acquista su internet, di quali informazioni il cliente ha bisogno prima di acquistare, come è possibile convincere il cliente a tornare a visitare il vostro sito, e così via. E’ essenziale acquisire buone conoscenze nel campo del web marketing, o in alternativa farsi seguire da un esperto di web marketing, e imparare a soddisfare le aspettative dei vostri clienti online. Ecco alcune indicazioni:

  • Il vostro negozio online deve essere chiaro e semplice da utilizzare.
  • Le vostre offerte (almeno quelle definite esca) devono essere molto competitive.
  • Per le persone che fanno acquisti online la garanzia è fondamentale: fornite informazioni chiare sulla possibilità di reso nel caso in cui il cliente non sia soddisfatto del prodotto che ha ricevuto.
  • Preparate delle schede dettagliate su ogni prodotto. Più chiare e complete saranno le informazioni fornite, più il cliente sarà invogliato a effettuare un acquisto presso il vostro sito.
  • Dotate il vostro sito di un buon sistema di assistenza, al quale i clienti possano rivolgersi in caso di problemi.
  • Aggiornate sempre il vostro sito in modo che risponda alle ultime tecnologiche di sicurezza e offra sempre una buona velocità di navigazione.

Fidelizzare il cliente

Con il sempre maggiore numero di persone che effettua acquisti online, il campo dell’ecommerce è in continua crescita. Oggi le persone mostrano una maggiore propensione agli acquisti online, e una maggiore fiducia verso gli store. Tuttavia, è importante acquisire la competenza per sfruttare nel modo giusto le potenzialità offerte dalla rete. Infatti, insieme al numero dei potenziali acquirenti, è cresciuto anche il numero di siti concorrenti.

Per avviare negozio online di successo è importante studiare strategie di fidelizzazione del cliente. Molte ricerche hanno mostrato che in genere il cliente non acquista subito la prima volta che visita un negozio online, perciò è necessario che il visitatore sia invogliato a tornare più volte sul vostro ecommerce.

Chiedere ai visitatori di iscriversi alla vostra newsletter per ricevere informazioni riguardo gli oggetti che più gli interessano, o riguardo offerte speciali, è uno dei metodi più utilizzati per fidelizzare il cliente di un sito di ecommerce.

La newsletter è un’email che potete inviare periodicamente a tutti i visitatori iscritti, fornendo loro informazioni in merito ai vostri prodotti. Evitate di inviarla troppo frequentemente, poiché potrebbe essere considerata come una pubblicità indesiderata e sortire l’effetto opposto a quello sperato.

Per l’invio della newsletter utilizzate delle piattaforme di email marketing di comprovata qualità, altrimenti rischiate di avere tanti iscritti ma non riuscire a comunicare con loro a causa di problemi tecnici relativi alla piattaforma di email marketing.

Un altro metodo per fidelizzare i clienti è inviare loro delle offerte personalizzate che riguardino gli oggetti ai quali sono più interessati. O ancora meglio, se hanno abbandonato il loro carrello con dei prodotti dentro, invitandoli all’acquisto con un ulteriore sconto o buono omaggio per altri prodotti.

Garantire un acquisto sicuro

Molte persone presentano ancora dubbi in merito alla sicurezza delle transazioni online. Alcune delle truffe nelle quali possono incappare le persone che acquistano online sono descritte di seguito.

  • Esistono siti clonati che raccolgono le informazioni delle carte di credito dei visitatori.
  • Alcuni venditori incassano il pagamento ma non spediscono regolarmente l’oggetto.
  • Aziende in fallimento (ad esempio compagnie che organizzano viaggi) continuano ad accettare prenotazioni e ordini, pur non essendo in grado di far fronte all’accordo.

Esistono persone che utilizzano Internet in maniera illecita, per collezionare informazioni private di altri utenti. E’ importante prestare la massima attenzione alla sicurezza dei sistemi di pagamento. I più utilizzati sono il pagamento con carta di credito, la spedizione in contrassegno e il bonifico.

Per impedire che persone malintenzionate possano appropriarsi dei dati dei clienti, molti siti utilizzano dei sistemi che criptano i dati delle carte di credito e protocolli speciali per la trasmissione di questi dati, ad esempio il protocollo “Transport Layer Security”.

Quando un sito utilizza questo tipo di protocollo, nella barra dell’indirizzo vedrete l’url preceduto dalla scritta “https” invece che ‘http’, e in basso vedrete l’icona di un piccolo lucchetto, che indica che state trasmettendo dati attraverso una connessione sicura. Un altro tipo di protocollo è il Secure Electronic Transaction o SET, che per essere usato richiede un pin fornito al cliente dalla compagnia che ha emesso la sua carta di credito.

Un altro metodo per garantire la sicurezza del cliente è farlo accedere al sito tramite una username e una password (procedura di autenticazione), la quale dovrebbe essere difficile da individuare e dovrebbe essere cambiata dall’utente con una certa frequenza.
E’ bene che i clienti rispettino alcune indicazioni per evitare di incappare in una truffa:

  • Verificare l’identità del venditore.
  • Controllare che nel sito ecommerce siano riportati la sede dell’azienda, il recapito telefonico e almeno un indirizzo e-mail.
  • Controllare se sono specificati in maniera chiara i tempi di evasione dell’ordine e di spedizione.
  • Assicurarsi che il servizio di assistenza sia operativo e risponda in maniera pronta a eventuali dubbi.