Quanto costa realizzare un sito web?

Quanto costa realizzare un sito web per la propria attività?  Ecco alcuni consigli derivanti dalla nostra esperienza che vi consentiranno di definire di quale tipologia di sito web avete realmente bisogno e i costi da affrontare.

Iniziate in piccolo per limitare i costi

L’idea è quella di iniziare dalle basi, prima di passare ad un progetto di dimensioni più grandi. In questo modo i danni, se ci dovessero essere, potranno essere limitati.

L’errore mentale che si può commettere in questo stadio è quello di immaginarsi un sito web grande e complesso, che reagisca alle azioni dei visitatori.

Se state aprendo ora la vostra azienda non è necessario realizzare un sito web complesso, la cosa più importante è cominciare, realizzando una prima versione e limitando l’investimento iniziale. E’ vero che il costo legato alla realizzazione di un sito web è una preoccupazione, ma ci sono soluzioni per gestire questo aspetto.

Ovviamente le cose cambiano se la vostra è un’azienda ben rodata che ha un modello di business solido, in questo caso è sempre necessario rivolgersi a consulenti specializzati che oltre a garantirvi un sito web rispondente alle vostre necessità, siano in grado di affrontare la parte più complessa, cioè il web marketing atto a farlo diventare visibile sui motori di ricerca e capace di convertire gli utenti in clienti.

Focalizzatevi sulle necessità della vostra attività

All’inizio di questo viaggio è molto probabile che non si sappia esattamente che cosa si vuole o di che cosa si ha bisogno. Se vi sentite così, è perfettamente normale. E’ il motivo per il quale state leggendo questa guida.

Molte persone a questo stadio iniziano a sperimentare gli editor drag & drop e i CMS su piattaforma WordPress. Magari ordinano persino un template WordPress personalizzato prima di capire di che cosa hanno veramente bisogno. Se vi trovate in questa situazione, il consiglio migliore è quello di prendervi un po’ di tempo e cambiare l’approccio che utilizzate per pianificare ciò che state facendo. Per semplificare, queste sono le quattro domande che dovreste farvi.

1. Qual è il vostro budget?
Il costo per la realizzazione di un sito web si estende oltre il design e il set-up iniziale. Ci anche costi legati alla manutenzione sistemistica, all’hosting, etc. Per questo, è importante stabilire il budget per il setup iniziale e il design, e i costi mensili o annuali per la manutenzione.

Se avete molte risorse e potete investire centinaia di euro al mese nel vostro sito web, WordPress potrebbe essere la soluzione giusta per voi.
Se non siete pronti a spendere più di 100 euro al mese, perché il vostro business non si trova ancora in quella fase, una soluzione come un editor di siti web drag & drop potrebbe essere l’approccio migliore. Pensate a quanto siete disposti a investire su base mensile: più o meno di 100 euro al mese?

2. Come volete gestire il vostro sito web?
Volete avere pieno il pieno controllo sul vostro sito e gestirlo da soli? O volete affidare tutto il lavoro a un designer / sviluppatore? Si tratta di un aspetto molto importante. Tenete a mente che affidare il lavoro a qualcun altro significa dover aspettare che il lavoro venga fatto, a meno che non assumiate un designer / sviluppatore a tempo pieno. Il tempo di attesa può variare in base al carico di lavoro e alla prontezza della persona che assumete.

3. Di quali funzioni avete bisogno?

Quando si inizia a progettare un sito web, solitamente si pensa di volere tutto. Si desiderano tutte le funzioni viste negli altri siti web.
In realtà, dopo un po’ si capisce che la complessità non è necessariamente la scelta migliore. Per far funzionare il vostro business, non avete bisogno di funzioni inutili. Inoltre, se un business model ha delle pecche, un design complesso non farà la differenza.

Per questo, è preferibile mantenere il proprio sito semplice e tagliare le funzioni delle quali non si ha bisogno, per realizzare un sito web utile e funzionale. Una volta che il sito inizia a rendere, è sempre possibile perfezionarlo. Pertanto chiedetevi: ho bisogno di tutto adesso? Il vostro business fallirà se non avete un sito web perfetto? Le attività non falliscono perché i loro siti web non sono dotati di funzioni non indispensabili.

Inoltre, non dimenticate che prima o poi dovrete aggiornare il design del vostro sito web. Potrà trattarsi di una rivoluzione o, semplicemente, di ridisegnare alcune sezioni. Mano a mano che capirete che cosa i visitatori stanno cercando, e quali aspetti del vostro sito funzionano di più o di meno, dovrete apportare molte modifiche al layout e ai contenuti. Tenete a mente questo aspetto quando scegliete il sito web del quale avete bisogno. E’ preferibile realizzare un sito web semplice e funzionale e aggiornarlo successivamente, quando se ne presenterà la necessità. La cosa peggiore che si può fare è quella di spendere mesi e investire molto denaro per realizzare un sito web, per poi scoprire che il vostro business non funziona.

4. Volete avere a che fare voi stessi con hosting, sicurezza e aspetti tecnici? O preferite delegare a specialisti?
Far funzionare un sito web richiede delle operazioni amministrative, tra le quali configurare i servizi di hosting, monitorarli, aggiornare la piattaforma (ad esempio di tanto in tanto WordPress rilascia degli aggiornamenti), assicurarsi che gli aggiornamenti non entrino in conflitto con il vostro template o i plugin, e così via.

Queste operazioni possono non essere complesse per degli esperti, o per persone che non hanno problemi nel dover affrontare gli aspetti maggiormente tecnici. E’ il vostro caso? Gestire gli aspetti tecnici del vostro sito web fa parte delle preferenze personali. Non dovete farlo per forza se non volete (con l’aiuto degli editor drag & drop dei quali parleremo più avanti). Alcune persone non hanno problemi nell’affrontare questi aspetti e dispongono del tempo e delle risorse per farlo. Altre non hanno il tempo, le conoscenze e le risorse.

E se non avete un budget?

Supponiamo che abbiate deciso di iniziare da un sito web molto semplice e di fare un passo alla volta. Ciò di cui avete bisogno è un sito web che funzioni e che non richieda un dispendio eccessivo di tempo, denaro e persone dedicate alla sua manutenzione.

Se state provando a costruire un’attività, dedicare moltissimo tempo e denaro al sito web, nelle prime fasi, può non rappresentare una priorità.

Gli editor di siti web drag and drop sono dei software online che permettono di creare siti web senza essere in grado di programmare. Offrono anche team di supporto per rispondere alle vostre domande e team di tecnici in grado di gestire tutti gli aspetti tecnici legati alla realizzazione del vostro sito web. Nel caso in cui la vostra attività cresca, avrete sempre modo di investire ulteriori tempo e risorse nella realizzazione di un sito web più avanzato, o di assumere uno sviluppatore in grado di aiutarvi.

Prima di arrivare a questo punto, però, è preferibile proteggersi dal punto di vista dell’entità dell’investimento, e testare l’idea della vostra attività tramite un sito web costruito con editor drag & drop. Utilizzando alcuni editor per siti web, acquisirete anche familiarità con concetti come cosa sono i nomi di dominio, come si collegano ai siti web, come impostare le caselle email, come utilizzare semplici editor di immagini per creare la grafica, come implementare i concetti base della SEO (search engine optimization), come creare post su blog, come generare contenuti, e così via.

Sono tutti aspetti base della realizzazione di un sito web funzionale. Utilizzare questi editor dal funzionamento semplice e che non richiede conoscenze di programmazione permette di avere più tempo da dedicare ad altri aspetti della realizzazione di un sito web.

Costruire un sito web e integrarlo nel vostro business non è una singola operazione, ma un intero sistema che coinvolge molte parti in movimento (marketing, creazione del prodotto e così via). Con l’aiuto degli editor drag & drop, particolarmente semplici da utilizzare, è possibile avere più tempo ed energie mentali da dedicare ad aspetti più importanti del vostro business.

Ogni sito web ha il suo prezzo

Ecco alcune stime di costo, su base annuale, in relazione alla tecnologia utilizzata per la realizzazione del vostro sito web:

  • Editor Drag & Drop: da 50 a 250 euro;
  • WordPress: da 100 a 450 euro;
  • Personalizzato: da 200 a 2.000 euro.

I costi contemplati comprendono il nome di dominio, un hosting economico e un template premium per WordPress. I costi stimati per un sito su WordPress non comprendono l’assunzione di uno sviluppatore che aiuti ad effettuare le modifiche periodicamente necessarie.

WordPress ha una curva di apprendimento piuttosto ripida. Per questo, dovrete acquisire alcune competenze tecniche per imparare a progettare adeguatamente il vostro sito.

Se prendete in considerazione i costi legati all’assunzione di qualcuno che vi aiuti con WordPress, il prezzo può variare dai 25 ai 100 euro l’ora, per uno sviluppatore esperto. Generalmente, più uno sviluppatore è esperto, più alta sarà la sua tariffa oraria, anche se è sempre necessario esercitare un certo grado di giudizio.

In generale, i costi per la realizzazione di un sito su WordPress (senza includere uno sviluppatore che vi aiuti) possono andare da 150 a 900 euro o più.

Un elenco delle spese necessarie per aprire un sito web può comprendere anche voci ricorrenti come:

  • Nome di dominio: 25 euro l’anno;
  • Hosting: in base al progetto web dai 30 euro l’anno a oltre 200 € al mese
  • Supporto sistemistico: i siti con maggior traffico spesso richiedono la presenza di un server che deve essere gestito da programmatori specializzati. Il costo medio si aggira intorno ai 150 € al mese.

Se invece scegliete un sito WordPress personalizzato, i costi per il design e lo sviluppo del tema possono andare da 500 a 2.000 euro, mentre i costi per il design e lo sviluppo dell’intero sito, compresi i plugin personalizzati, possono andare da 1000 a 6.000 euro.

Tuttavia, anche se questi costi rappresentano delle stime generali, è importante ricordare che in qualsiasi momento possono sorgere dei costi inaspettati, e che il costo legato alla realizzazione di un sito web è in continuo cambiamento, in particolare per quanto riguarda WordPress o i siti personalizzati. E’ per questo che utilizzare un editor drag and drop è un buon modo per iniziare ad imparare le basi, sperimentare con le vostre idee e limitare i rischi finanziari (dal momento che l’abbonamento mensile ha un prezzo fisso e che non è necessario possedere conoscenze di programmazione).

Anche il vostro tempo è un costo da considerare

Il vostro tempo ha valore. Se volete realizzare un sito web, dovete essere pronti a dedicare molte energie mentali e fisiche nel vostro progetto (anche se delegate la realizzazione vera e propria).

Come potete prendere in considerazione questo costo nella realizzazione del vostro sito web? Dovete stabilire quanto vale un’ora del vostro tempo. Se qualcuno vi chiedesse quando dovrebbe pagare perché gli dedichiate un’ora del vostro tempo per aiutarli a fare qualcosa, quale sarebbe il prezzo che chiedereste? Anche il prezzo che ricevete per un’ora del vostro attuale lavoro rappresenta una buona stima.

Prendete quel numero e moltiplicatelo per il numero di ore che prevedete di impiegare per la progettazione / realizzazione del vostro sito web. In questo modo capirete quali saranno gli ulteriori costi legati al vostro tempo richiesti per la creazione del sito.

Volete passare molte ore a gestire gli aspetti tecnici come hosting, sicurezza e programmazione? In questo caso, le ore da dedicare al sito aumenteranno notevolmente, anche in base alla vostra esperienza. Gli aspetti tecnici portano via molto tempo e possono anche mettervi di malumore, se non avete sufficiente esperienza per gestirli. Utilizzare un editor drag & drop elimina gran parte di questi problemi. Invece che avere a che fare con gli aspetti tecnici, potrete dedicarvi a problemi più importanti.

In conclusione

Sappiamo quanto sia frustrante realizzare un sito web, specialmente se si tratta della prima volta. Ci sono tantissime cose e preoccupazioni che passano per la mente. Come per la maggior parte dei problemi, è preferibile iniziare a piccoli passi, per limitare i rischi.

Invece che investire migliaia di euro per assumere uno sviluppatore che realizzi il vostro sito, potete iniziare con un investimento limitato di una decina di euro al mese, utilizzando un editor drag & drop. Se cambiate idea dopo qualche mese, le vostre perdite saranno limitate a poche decine di euro, una cifra accettabile in termini di gestione del rischio.

Ovviamente il discorso è profondamente diverso se la vostra è già una realtà aziendale che richiede certezze e velocità di esecuzione, in quel caso è sempre consigliabile rivolgersi ad agenzie web in grado di realizzare siti web di tutti i tipi, dalle semplici vetrine web di poche pagine, ai complessi ecommerce per la vendita online.

[Voti: 62    Media Voto: 5/5]
Chiedi un Preventivo