Startup innovative che hanno avuto successo nel web

Quali sono le startup che hanno saputo trasformare la loro idea innovativa in un business da milioni di euro? Scopriamo insieme i personaggi, e le aziende, che da un’idea brillante sono riuscite a trasformare il nostro rapporto con il web.

Andrew Mason (Groupon)

Groupon ha cambiato il modo in cui i piccoli business si fanno pubblicità, coinvolgendo i consumatori a intraprendere delle azioni collettive, con grande vantaggio di tutte le parti coinvolte.

Andrew Mason (Groupon)

Ben Chestnut (Mailchimp)

Prima di Mailchimp c’erano i brand “cool”, le compagnie che provavano a promuoverli e le email di massa. Ma nessuno di loro era come Mailchimp. Che ha reso l’invio massivo di mail più divertente, semplice e bello.

Ben Chestnut (Mailchimp)

Caterina Fake (Flickr)

Prima di Flickr, era difficile condividere le fotografie. Oggi, invece, la condivisione di immagini è una pratica che diamo per scontata, ma è stato Flickr a renderlo facile e orientato al social.

Caterina Fake (Flickr)

Chad Hurley (Youtube)

Prima di youtube si chiamavano semplicemente filmati amatoriali. Youtube ha reso il creare e il condividere filmati un’azione normale quotidiana e addirittura virale.

Chad Hurley (Youtube)

Craig Newmark (Craigslist)

Craigslist ha reso possibile vendere qualsiasi cosa a chiunque. Un concetto considerato veramente rivoluzionario prima che Craig lo trasformasse in una pratica quotidiana.

Craig Newmark (Craigslist)

Drew Houston (Dropbox)

Prima si custodivano i file sparpagliati per tutto il computer. Ora si custodiscono nelle nuvole. Dropbox ha cambiato il modo di lavorare di moltissime aziende e ha introdotto un concetto del tutto nuovo riguardo alla condivisione di file: la fiducia.

Drew Houston (Dropbox)

Elon Musk (Paypal, Tesla, SpaceX)

Paypal è stato pioniere, e continua a essere il leader, tra i sistemi di pagamento elettronici, grazie alla determinazione e alla tenacia di Elon. Che ora è anche pioniere di macchine e di razzi spaziali.

Elon Musk (Paypal, Tesla, SpaceX)

Jack Dorsey (Twitter, Blogger)

Ci sono stati più di 163 miliardi di tweet, da quando twitter è stato lanciato. E alcuni sono stati fatti da te… o riguardavano te. Grazie, Jack, per aver fatto in modo che tutti fossero più raggiungibili.

Jack Dorsey (Twitter, Blogger)

Janus Friis (Skype)

Skype ha permesso di parlare, e poi di videochiamare, con persone in ogni parte del mondo e in modo assolutamente gratuito. È l’invenzione che, attualmete, più si avvicina alle macchine volanti.

Janus Friis (Skype)

Jason Fried (37 Signals)

Prima del basecamp, la gestione dei progetti lasciava a desiderare. Prima del basecamp, la maggior parte del software lasciava a desiderare. Jason ha reso il web più semplice ed elegante.

Jason Fried (37 Signals)

Jeff Bezos (Amazon)

Amazon ha cominciato vendendo libri online e alla fine ha reso possibile, e normale, l’acquisto di qualsiasi tipo di bene fisico via internet. In un’epoca in cui non eravamo per niente abituati allo shopping online.

Jeff Bezos (Amazon)

Julia Hartz (Eventbrite)

Prima di Eventrbite si ricevevano tantissimi inviti via email e si partecipava a pochissimi eventi. Eventbrite permette di connettersi e di condivide con il mondo tutto quello che c’è da fare… offline.

Julia Hartz (Eventbrite)

Larry Page (Google)

Ogni giorno vengono svolti 3 miliardi di ricerche su Google. Google ha reso il mondo della rete possibile, migliore, più veloce e più accessibile. E tutti.

Larry Page (Google)

Marc Benioff (Salesforce.com)

Salesforce ha convinto le aziende a comprare software “al consumo” e a fidarsi dei propri dati immagazzinati nella cloud. Marc ha permesso alle aziende più nuove di intrattenere rapporti commerciali con le grandi e consolidate aziende.

Marc Benioff (Salesforce.com)

Mark Zuckerberg (Facebook)

Facebook ha letteralmente rivoluzionato il mondo trasformandolo in chiave social, più aperto, più connesso e interconnesso. Oggi puoi raggiungere miliardi di persone in più rispetto a quando facebook non esisteva.

Mark Zuckerberg (Facebook)

Matt Mullenweg (WordPress)

3.8 milioni di pagine web vengono visualizzate sui siti wordpress tutti i mesi. È gratuito al 100% e gestito dalle stesse comunità che lo utilizzano. WordPress ha permesso a tutti gli utenti di diventare webmaster.

Matt Mullenweg (WordPress)

Michael Arrington (TechCrunch)

Nessuno ha mai promosso le startup più di Michael Arrington. Prima che fosse una pratica popolare, quando non è più stata una pratica popolare, insomma, sempre.

Michael Arrington (TechCrunch)

Naval Ravikant (AngelList)

AngelList ha rivoluzionato il campo del reperimento di fondi per le start-up aziendali in tutto il mondo. Naval ha preso qualcosa di complesso, inefficiente e poco funzionale e l’ha trasformato in qualcosa di geniale.

Naval Ravikant (AngelList)

Paul Graham (Y Combinator)

Paul ha mostrato agli investitori, alle grandi aziende e a qualsiasi fondatore di una startup che si può fare molto, ma davvero molto, con un po’ di passione, di cervello, di determinazione…. E con poco denaro.

Paul Graham (Y Combinator)

Peter Thiel (Paypal, Facebook)

Peter Thiel ha dato grande impatti alle startup finanziarie del settore dell’educazione e dell’innovazione a livello globale. Grazie a lui, ogni startup riesce a focalizzarsi su quello che è davvero utile al business.

Peter Thiel (Paypal, Facebook)

Pierre Omidyar (eBay)

eBay ha permesso a chiunque di vendere i propri oggetti usati o indesiderati a dei perfetti sconosciuti, in tutto il mondo, basandosi su un sistema di aste e di reputazione dei venditori e dei compratori. Quante startup hanno preso in prestito almeno qualcuno di questi concetti?

Pierre Omidyar (eBay)

Reid Hoffman (LinkedIn)

Linkedin ha cambiato il modo con cui ci connettiamo e rimaniamo in contatto con le persone con cui lavoriamo, e ha permesso di creare network professionali in qualsiasi parte del mondo.

Reid Hoffman (LinkedIn)

Steve Jobs (Apple)

L’AppStore ha permesso alle startup di raggiungere milioni di persone, di realizzare bellissimi prodotti e di competere con le grandi aziende, ovunque nel mondo.

Steve Jobs (Apple)

Yancey Strickler (Kickstarter)

Kickstarter ha mostrato al mondo che è possibile lanciare un prodotto, realizzare uno splendido film o pubblicare un libro senza che ci fosse bisogno di un agente o della rete tradizionale di investitori.

Yancey Strickler (Kickstarter)

[Voti: 149    Media Voto: 4.9/5]
Chiedi un Preventivo