Web Marketing: novità e trend 2021

L’uso di internet e dei social media ha modificato il comportamento dei consumatori di tutto il mondo, in questo contesto le opportunità di business per le aziende che utilizzano tecniche e strategie di digital marketing sono significative, grazie a costi inferiori, una maggiore consapevolezza del brand e soprattutto l’aumento delle vendite. Tuttavia, esistono sfide significative derivanti da un eventuale passaparola digitale negativo e da campagne di comunicazione che espongono troppo il brand, rendendolo irritante per il target.

Per pianificare la migliore strategia di web marketing per la vostra attività nel 2021, leggete i trend elencati in questa mia guida e includeteli nel vostro processo di pianificazione della comunicazione pubblicitaria online.

INDICE
1. Contenuti video
2. I tuoi dipendenti possono diventare micro influencer
3. Big Data e Intelligenza Artificiale
4. Contenuti personalizzati focalizzati sul cliente
5. Trasformare i clienti in influencer
6. In conclusione

Contenuti video

Tutti i contenuti più interessanti che si trovano online, che siano dei gattini che giocano, un bambino che ride o uno spot nel quale compare una modella famosa, presentano sempre una componente video. I video fanno sì che le persone interagiscano con il contenuto ad un livello più profondo, per via degli elementi visivi e interattivi che arricchiscono il messaggio o la storia. Di conseguenza, è più probabile che i consumatori compiano un’azione in termini di like, condivisioni e così via.

Con il tempo, i brand hanno iniziato a introdurre contenuti video su diverse piattaforme di social media come Facebook, Twitter, Snapchat e Instagram. I video su YouTube rappresentano un’ottima occasione per differenziare il proprio brand in un settore competitivo.

Gli utenti che utilizzano dispositivi mobili tendono a trascorrere molto tempo con i propri smartphone, e apprezzano i contenuti video. La popolarità dei video online è in continuo aumento. Dal momento che i consumatori tendono ad essere più coinvolti dai contenuti video, sempre più imprese inizieranno a realizzare video di alta qualità nel prossimo futuro.

I tuoi dipendenti possono diventare micro influencer

micro influencer L’utilizzo dei micro influencer è un potente strumento per creare fiducia e legami personali con i tuoi acquirenti target.  Le figure di spicco della tua azienda, pensa ad esempio agli architetti e interior designer di un’azienda produttrice di arredamento, sono i primi appassionati e competenti da cui le persone vogliono avere suggerimenti. All’interno della tua azienda ci sono dipendenti che possono incrementare notevolmente qualità e portata del tuo  marketing digitale semplicemente condividendo notizie, approfondimenti e i loro pensieri sui profili dei social media personali o aziendali.

Quando attingi ai tuoi dipendenti  per comunicare la quantità e qualità  di competenze del tuo brand, a lungo termine stai effettivamente aiutando la tua  brand awareness. Se la fedeltà dei clienti non è nella tua lista di priorità di marketing, dovrebbe esserlo. La conversione di nuovi clienti è costosa, mentre è probabile che i clienti esistenti generino maggiori entrate. Sappi che acquisire un nuovo cliente costa da 5 a 7 volte di più che motivare l’azione di un cliente già acquisito.

Big Data e Intelligenza Artificiale


Big data è uno dei termini che si sentono più spesso quando si parla di gestione dei dati. Per via della grande quantità di dati in gioco, e del loro impatto su diversi aspetti del web marketing quali segmentazione, marketing personalizzato, pubblicità nativa e così via, la loro implementazione nelle strategie di marketing risulta complessa.

Con i giusti strumenti, un valido consulente digital marketing può utilizzare i big data. Di seguito riportiamo alcuni numeri che aiutano a capire l’impatto e l’importanza crescente dei big data, che sono sicuramente destinati a crescere nel prossimo futuro.

  1. Le imprese data-oriented migliorano di tre volte i propri processi decisionali.
  2. 9 proprietari su 10 pensano che la propria società perda delle opportunità perchè i propri agenti di vendite non sono in grado di ottenere il massimo dalle informazioni che hanno a disposizione.
  3. L’industria dei big data raggiungerà un valore di 102 miliardi di dollari entro il 2022.

La ricerca ha individuato un nuovo atteggiamento nei confronti dei social media, a seconda delle dimensioni e del tipo di azienda. Le aziende B2B tendono a percepire i social media come aventi un’efficacia complessiva inferiore come canale di marketing e li classificano come meno importanti per la costruzione di relazioni rispetto ad altri modelli di comunicazione digitale. Motivazioni come il beneficio economico percepito, la capacità di controllo delle comunicazioni, la facilità d’uso e l’utilità percepita, tendono a spingere le micro aziende all’uso del social media marketing.

Le aziende utilizzano vari strumenti per analizzare e acquisire dati dai social media e gestire la comunicazione multicanale. Tuttavia, molte di queste tendono a non avere una conoscenza sufficiente delle tecnologie emergenti come l’intelligenza artificiale.

Molte aziende mostrano bassi livelli di adozione e utilizzo di strumenti analitici di Machine Learning. Queste tecnologie potrebbero essere utilizzate per identificare obiettivi di marketing e di vendita più efficaci, proporre incentivi personalizzati per gli utenti e soprattutto per intercettare il passaparola digitale tra utenti che influenza dal basso le sorti di ogni brand.

Contenuti personalizzati focalizzati sul cliente

Un obiettivo importante in una strategia pubblicitaria online per il 2021 è offrire a ciascun cliente un’esperienza personalizzata. Come si fa a sapere che state rispondendo alle esigenze di ogni cliente? Il segreto è spostarsi dai contenuti tradizionali statici ai contenuti dinamici attraverso il content marketing. Create un sito web dinamico e un piano di marketing smart automatizzato che offra contenuti di qualità. In questo modo creerete un’esperienza unica per il cliente e riuscirete a soddisfare le sue esigenze e le sue preferenze.

Considerate la situazione seguente: un nuovo visitatore arriva nel vostro sito web aziendale. Il messaggio che volete comunicargli è diverso rispetto a quello che volete trasmettere ad un cliente abituale. Per questo nuovo visitatore possono essere adatti un messaggio standard che presenti le vostre offerte e alcuni contenuti in grado di catturare la sua attenzione. Invece, nel caso dei visitatori che hanno già effettuato un acquisto, sarà più utile un messaggio personalizzato in base alle loro esigenze, ad esempio per convincerli ad acquistare un nuovo prodotto.

Che cosa sono i contenuti smart?

I contenuti smart sono personalizzati e hanno l’obiettivo di soddisfare le esigenze dei vostri clienti. Realizzare dei contenuti smart comunica al cliente che lo riconoscete come persona, il che crea una comunicazione che soddisfa le esigenze individuali di ciascun cliente.

Perchè creare messaggi personalizzati? Perchè hanno una migliore performance

Le chiamate all’azione (call to action) dirette ai singoli utenti permettono di ottenere migliori risultati rispetto a quelle generiche.

Questa osservazione ha spinto i brand a creare e inviare messaggi personalizzati e orientati al cliente. Questa scelta offre numerosi vantaggi sia all’azienda sia al consumatore: offrendo ai clienti le esatte informazioni di cui hanno bisogno, il brand viene ricordato dal cliente come una fonte di informazioni utili, e questo aumenta le conversioni. La ricompensa per il brand è una relazione duratura con i propri clienti.

– Il 63% dei clienti si fida di più di un’azienda che crea contenuti personalizzati. Pertanto, è più probabile che scelga questa compagnia per un acquisto.

– L’84% dei professionisti del content marketing sta pensando di aggiungere elementi personalizzati nei propri piani.

La personalizzazione dei contenuti rappresenta quindi un modo potente per raggiungere i propri clienti e ottenere le conversioni desiderate.

Trasformare i clienti in influencer

Se fate in modo che un cliente ami il vostro brand, aumenterete la brand awareness grazie al passaparola.

Come si trasforma un cliente in un influencer?

Anche se esistono vari modi per farlo, il concetto di base è sempre lo stesso: rispondendo alle esigenze del cliente. Se offrite soluzioni che fanno capire al cliente che comprendete e sapete risolvere i suoi problemi, aumenterete la sua fedeltà nei confronti del marchio. Per creare una squadra di influencer che vi aiuti a promuovere il vostro marchio, dovete prima comprendere i vantaggi legati a questa azione.

Creare una squadra di influencer produce un effetto cascata
Se un cliente è soddisfatto nei confronti del vostro brand, è possibile che lo promuova nel proprio ambiente (nel posto di lavoro, nella propria cerchia sociale o su un piattaforma di social media). In parole semplici, condividerà la propria esperienza positiva nei confronti del brand. Questa tecnica è piuttosto potente nelle campagne di social media marketing.

Questo crea una reazione a cascata
Il cliente soddisfatto parlerà con i propri amici e familiari. La sua cerchia di conoscenze rimarrà impressionata dal brand e ne parlerà ulteriormente. Un fenomeno di dimensioni inizialmente ridotte acquisterà importanza mano a mano che i clienti soddisfatti parleranno del vostro brand.

Ottenete il massimo risultato dal vostro budget pubblicitario online
Convertire i clienti in influencer è un modo low cost indispensabile per aumentare il riconoscimento del vostro marchio. E’ possibile ottenere un maggiore controllo sul processo assumendo alcuni ambasciatori del brand che hanno dei profili popolari, come ad esempio artisti, blogger o YouTuber famosi.

Il ritorno sull’investimento e la diffusione della brand awareness grazie a questo tipo di influencer sono certamente positivi, ma non tutte le aziende possono permettersi questo tipo di investimento.

Per quanto abbiate già un prodotto di altissima qualità, e offriate molti vantaggi al vostro pubblico target, una persona famosa che promuove il vostro prodotto aumenterà sicuramente le risposte del pubblico. L’aspetto interessante è che potrete sempre trovare un influencer da assumere in base al vostro budget. Se riuscirete a fare in modo che una celebrità di alto profilo promuova il vostro brand, avrete un’altissima probabilità di aumentare la brand awareness in modo esponenziale.

In conclusione

Le nuove strategie di digital marketing  aziendale devono andare verso un’esperienza del cliente più olistica e personalizzata. Questo è un cambiamento significativo che porta a vantaggi in termini di maggior coinvolgimento empatico nei confronti del brand, aumento delle vendite e fedeltà dei consumatori nei confronti del marchio.  Pertanto, è importante che le aziende includano questi trend nei propri piani strategici per il 2021, per ottenere un reale vantaggio competitivo.