Come usare le app di Facebook per promuovere la vostra attività

Volete utilizzare le applicazioni di Facebook , ma non sapete da dove cominciare? In questa guida verranno evidenziati alcuni degli usi più popolari per le applicazioni, per poterle utilizzare nella maniera migliore nella vostra pagina di Facebook.

Che cosa dovete sapere sulle app di Facebook?

Le app consentono di fare ogni sorta di cose sulla vostra pagina di Facebook senza dover conoscere i linguaggi di programmazione.

È possibile importare il proprio blog, organizzare concorsi e promozioni, raccogliere indirizzi e-mail per una newsletter, vendere prodotti tramite e-commerce e fornire assistenza ai clienti.

In qualsiasi momento, è possibile installare fino a 11 applicazioni sulla propria pagina, ma solo quattro sono visibili nelle immagini di anteprima direttamente sotto la vostra foto di copertina.

Mentre le foto appaiono sempre come prima applicazione, è possibile scegliere quali applicazioni mostrare nelle restanti tre posizioni. Eventuali applicazioni aggiuntive installate possono essere visualizzate facendo clic sulla freccia in basso, a destra delle immagini delle app.

Come nella pagina admin, è possibile riordinare le applicazioni facendo clic sulla freccia verso il basso per visualizzare l’elenco completo. Scegliete l’app che volete spostare e fate clic sull’icona ‘Modifica’ nell’angolo in alto della miniatura dell’app, per poter modificare la sua posizione.

Alcuni utenti potrebbero non sapere come visualizzare l’elenco completo delle applicazioni facendo clic sulla freccia, quindi assicuratevi di includere le applicazioni più importanti nella riga superiore.

Questo è importante se avete lanciato un concorso o altre promozioni sulla vostra pagina e desiderate che restino in evidenza per un periodo di tempo, ma volete utilizzare per altre applicazioni quello spazio prezioso una volta che il concorso è concluso.

Poiché le applicazioni ricevono meno visibilità nell’attuale design di Facebook rispetto al passato , è anche possibile utilizzare la vostra foto di copertina per attirare l’attenzione su di esse.

Recentemente Facebook ha mitigato le norme in materia di foto di copertina , quindi siete liberi di includere inviti all’azione e testo per richiamare l’attenzione sulle vostre applicazioni. E’ sufficiente ricordarsi di non esagerare, dal momento che le persone tendono a rispondere meglio a una pagina pulita, che non contenga un numero eccessivo di messaggi orientati alla vendita .

 

Migliori app Facebook del 2013

Migliori app Facebook del 2013


Conviene farsi aiutare da uno sviluppatore di app professionista?

La risposta breve è che, per la maggior parte delle applicazioni di tutti i giorni, non è indispensabile. Tuttavia, durante promozioni, concorsi o campagne di marketing originali, può essere confortante sapere che state lavorando con uno sviluppatore professionista, in modo che si assicuri che stiate rispettando tutte le linee guida di Facebook e che possiate ottenere il massimo della piattaforma .

E’ opportuno richiedere agli utenti di cliccare Mi Piace sulla mia pagina per visualizzare le app?

Prima dell’introduzione della linea temporale , se utilizzavate una scheda di destinazione predefinita in combinazione con un “fan gate” o “like gat”, gli utenti non avevano la possibilità di vedere qualsiasi contenuto sulla vostra pagina fino a quando non avevano cliccato sul pulsante Mi piace.

Ora che gli utenti sono in grado di visualizzare l’intera cronologia senza prima aver cliccato “Mi piace” sulla vostra pagina, la rilevanza del problema è diminuita.

Oggi, praticamente tutti i fornitori di app consentono di implementare la funzione fan gate, che può rivelarsi uno strumento efficace per ottenere un maggior numero di Mi Piace. E’ sufficiente essere sicuri di avere un piano su come coinvolgere i nuovi fan dopo che hanno apprezzato la vostra pagina.

Applicazioni stand-alone o suite?

Quando si tratta di applicazioni, una delle prime domande che vi porrete è se sia meglio servirsi di un fornitore diverso per ciascuna app o di uno che fornisca suite di app che desiderate utilizzare.

In generale, se state cercando di ottenere di più dalla vostra pagina Facebook, avete bisogno di fornire più applicazioni utili ai vostri fan. Dal momento che probabilmente desiderate più schede sulla vostra pagina, è preferibile dare un’occhiata alle offerte di molte aziende che forniscono una suite di applicazioni, per determinare quali soddisfano maggiormente le vostre esigenze e si adattano al vostro budget .

Con ogni fornitore di app c’è una curva di apprendimento per la creazione di un’app mediante i loro strumenti . Alcuni fornitori offrono modelli con un certo grado di flessibilità che consente di personalizzare l’aspetto grafico utilizzando i linguaggi HTML o CSS . Altri offrono un’interfaccia drag-and-drop in cui è possibile aggiungere e modificare “widget” (ad esempio , un lettore video , una mappa) all’interno dell’app .

La maggior parte dei fornitori offre una prova gratuita in modo da poter giocare con l’interfaccia, per costruire e progettare la vostra applicazione prima di impegnarsi ad acquistarla. Questo permette di scoprire quale funziona meglio per voi.
Come creare contenuti generali e schede HTML


Creare le schede con HTML Tabs

Se sapete scrivere in HTML, potete capire da soli come realizzare la vostra app personalizzata. Tuttavia, utilizzare un app esistente vi evita la seccatura di creare una scheda personalizzata.

Con l’HTML è possibile fare praticamente qualsiasi cosa potreste fare su un sito web, ma all’interno della vostra pagina Facebook .

Un popolare opzione gratuita che è possibile utilizzare per creare schede personalizzate è l’Static HTML. Oltre alla scheda iframe HTML modificabile, sono disponibili alcune opzioni aggiuntive dopo aver installato questa applicazione nella vostra pagina.

Quali sono gli  strumenti per creare le tabelle?

Se non desiderate scrivere in HTML, è possibile utilizzare strumenti che consentono di creare le vostre schede. Di seguito ne elenchiamo alcuni.

  • Pagemodo è uno strumento ampiamente utilizzato per la creazione di schede con contenuti personalizzati, poichè offre una varietà di modelli e temi tra cui scegliere, oltre alla possibilità di fare un po’ di editing HTML / CSS. Il loro piano gratuito vi permette di lanciare una sola scheda su una pagina, ma è possibile realizzare un maggior numero di schede a pagamento.

  • North Social è stato uno dei primi fornitori a offrire una suite di applicazioni per pagine di Facebook , e include un iframe editor WYSIWYG che permette di caricare una immagine, URL o HTML. North Social offre una selezione di 18 applicazioni, a partire da 2 euro al giorno.

  • AgoraPulse è un altro fornitore che offre un’app HTML, così come altre applicazioni e tool di statistiche per analizzare le visite della propria pagina di Facebook.

 

Altri modi per utilizzare le schede di Facebook

# 1 : Integrare altri social

Alcune persone pensano ai social nei quali sono iscritte come a dei compartimenti stagni, ma la vostra pagina di Facebook è il fulcro per promuovere in modo incrociato i contenuti dei vostri account Twitter, Instagram o Pinterest.

Oltre a poter pubblicare foto direttamente dalla vostra linea temporale, è possibile utilizzare una applicazione gratuita come Statigram per inserire le vostre foto Instagram in una scheda.

Tabfusion offre una buona selezione di applicazioni semplici per inserire contenuti provenienti da fonti come Instagram, Flickr, Pinterest, Tumblr, YouTube e Vimeo . Ogni applicazione può essere acquistata à la carte, ma è anche possibile scegliere di iscriversi per avere accesso a tutte le applicazioni.

Se Pinterest è la vostra passione, Woobox offre un’applicazione gratuita per inserire i vostri contenuti su Facebook.

# 2 : Pubblicate il vostro Blog su Facebook

Se avete un blog e non state già ripubblicando i vostri post sulla timeline di Facebook, dovreste farlo. Condividete i nuovi posti nel news feed e organizzate un archivio dei post del vostro blog sulla pagina Facebook. Due strumenti popolari per l’integrazione dei blog con Facebook sono NetworkedBlogs e RSS Graffiti.

# 3 : Lanciate concorsi e promozioni

I concorsi sono tra le applicazioni di Facebook più popolari ed efficaci. Anche se molti venditori offrono questa possibilità, una delle piattaforme meglio concepite per la realizzazione di contest di foto e video è Strutta.

# 4 : Aggiungere una newsletter

Un fan visita la vostra pagina di Facebook e potrebbe o no apprezzarla. Se lo fa, potrebbe trovarsi in quel 12% che vede i vostri messaggi quando li postate nella timeline.

Non vorreste poter comunicare direttamente via e-mail con le persone a cui piace la vostra pagina? MailChimp e Constant Contact offrono delle app che permettono agli utenti di lasciarvi il loro indirizzo e-mail per ricevere i vostri aggiornamenti.
È inoltre possibile utilizzare un’app di terza parte come TabSite, che offre un’app per le newsletter all’interno del proprio pacchetto gratuito.

# 5 : Vendere prodotti

Se vendete prodotti sul vostro sito, avete considerato la possibilità di farlo anche attraverso la vostra pagina di Facebook?
Heyo (ex Lujure ) è una piattaforma di app che consente di costruire schede orientate al commerce e aggiungere link di prodotti che i vostri utenti possono acquistare.

Se desiderate una esperienza di shopping maggiormente integrata, potreste utilizzare Ecwid. Se avete intenzione di mettere su la vetrina del vostro negozio utilizzando Shopify , questo servizio può essere integrato facilmente su Facebook.

# 6 : Offrire assistenza ai clienti

I social media sono uno dei primi luoghi nei quali le persone sfogano le proprie frustrazioni su una marca o un prodotto. Se disponete già di un servizio assistenza clienti, è possibile integrarlo sulla vostra pagina di Facebook.

Potete utilizzare un servizio specifico o semplicemente creare un modulo di feedback da ospitare in una scheda. L’importante è essere sicuri che siate in grado di raccogliere le informazioni necessarie e rispondere alle persone in modo appropriato .

[Voti: 141    Media Voto: 5/5]
Chiedi un Preventivo