Come scegliere l’Agenzia Web Marketing

Scegliere la giusta agenzia di web marketing e comunicazione è un aspetto importante per il successo della vostra azienda. Eppure, pochi dirigenti hanno una competenza anche minima in questo settore. Tuttavia, alcune semplici linee guida ispirate al semplice buon senso vi aiuteranno a farlo in modo efficiente, ecco come fare.

Avete davvero bisogno di cambiare la vostra agenzia attuale? A volte è meglio risolvere i problemi con la vostra agenzia, dal momento che sia vuoi che l’agenzia avete investito in questo rapporto. Sostituire 1-2 persone chiave potrebbe risolvere i problemi, permettendovi di conservare la competenza degli altri membri del team? Una chiacchierata a cuore aperto con la vostra persona di riferimento o con il manager dell’agenzia potrebbe essere tutto ciò di cui avete bisogno.

Se è necessario cambiare, cercate di capire cosa è andato storto e perché. Determinate in cosa l’agenzia ha mancato. Identificate i problemi che la vostra azienda ha causato o aggravato. Cercate di essere brutalmente onesti. Pianificate i modi per prevenire problemi simili attraverso un migliore processo di selezione, o attraverso una migliore gestione giornaliera del lavoro. Se non presterete attenzione a questi aspetti, potrebbero ripetersi gli stessi problemi con la nuova agenzia.

Come scegliere

Scegliere l’agenzia in base alle competenze reali. Successivamente, identificate gli attributi specifici che cercate, in ordine di priorità. Cercate quindi di trovare l’agenzia che corrisponda meglio a questo profilo. Le agenzie sosterranno che possono occuparsi di una vasta gamma di attività. In alcuni casi sarà realmente così, ma nessuno è altrettanto abile in tutte le attività. Assicuratevi che dimostrino la loro esperienza attraverso lavori svolti recentemente per altri clienti, e forniscano delle referenze.

Quali sono gli attributi più importanti? Probabilmente, la vostra prima risposta sarà. “creatività“. In realtà, la scelta dell’aspetto più importante varia da azienda ad azienda. Forse voi apprezzerete marketing e abilità strategiche, o esperienza in un mercato specifico. Per altri, la capacità di interagire con i media o di pianificare una campagna possono essere in cima alla lista. Oppure potreste preferire l’integrazione di una gamma completa di attività di comunicazione.

Agenzia grande o piccola?

Le vostre esigenze potrebbero non essere soddisfatte da un’agenzia troppo piccola, che potrebbe non essere in grado di fornire il pacchetto completo di servizi e competenze delle quali avete bisogno. Un’agenzia di web marketing più grande di solito offre maggiori competenze e servizi, ma per loro potreste rappresentare un piccolo cliente, con un’importanza relativa, e questo potrebbe determinare un’attenzione minore nei confronti delle vostre esigenze.

Chi dovrebbe essere coinvolto?

Di solito, un piccolo gruppo di persone è la scelta più efficace. Limitate i membri a:

  1. la persona che lavorerà con l’agenzia ogni giorno,
  2. il responsabile di quella persona,
  3. il responsabile del marketing,
  4. l’amministratore delegato.

Durante il processo di selezione, la persona che si troverà maggiormente in contatto con l’agenzia dovrebbe essere incaricata di ridurre il loro numero a una cifra ragionevole, distribuire le informazioni e facilitare il processo. Il peso del voto di ogni persona varia da azienda ad azienda, ma le persone che lavoreranno con l’agenzia con una certa frequenza dovrebbero avere un peso importante nella decisione.

Contattate la vostra attuale agenzia

A questo punto è il momento di iniziare a parlare. Fate la prima chiamata alla vostra attuale agenzia di comunicazione web. Dite loro che state facendo un processo di selezione e perchè. Se verranno seriamente presi in considerazione, diteglielo.

In caso contrario, ringraziateli e dite loro che passerete ad una nuova agenzia. E, non fare loro la “cortesia” di coinvolgerli nella selezione, a meno che non abbiano una reale possibilità. Non cercate di tenere nascosto il fatto che state selezionando la vostra nuova agenzia: è probabile che lo scopriranno comunque.

Prendete in considerazione poche agenzie

La maggior parte delle aziende prende in considerazione troppe agenzie. In realtà, contattare un numero eccessivamente alto di agenzie è un quasi certo segno di un’azienda che manca di esperienza o di qualcuno che vuole impressionare la dirigenza.

Un processo di selezione ben gestito raramente include più di 6-8 agenzie. Restringete il campo prima delle conversazioni serie. Visitate i siti web. Chiedete suggerimenti ad amici, colleghi, rappresentanti dei media e fornitori. Se alcuni nomi compaiono più volte, dare loro uno sguardo più da vicino. Va bene discutere in maniera informale con più di un’agenzia, ma limitate le request for proposal (RFP) alle agenzie che state prendendo seriamente in considerazione. Le RFP spesso richiedono decine di ore per rispondere. Non sprecate il tempo dell’agenzia o il vostro, a meno che non ci sia una buona possibilità che l’agenzia possa essere selezionata.

Invitate i rappresentanti delle agenzie selezionate per un colloquio

Prima della riunione, dite esattamente ciò che vi aspettate da loro. Assicuratevi che le vostre domande vi permettano sul serio di trovare chi soddisfi le vostre priorità.
La chimica tra la vostra squadra e l’agenzia è importante. Prima che si instauri un buon rapporto, è necessario che l’agenzia vi piaccia, vi ispiri fiducia e vogliate lavorare con loro. Mai assumere un agenzia della quale non siete entusiasti ma che sembra essere di un livello più alto rispetto alle altre. Se non vi piace adesso, probabilmente non vi piacerà di più tra un anno.

La selezione è un processo faticoso e costoso per l’agenzia e il cliente

Non esponete voi stessi o un gruppo di agenzie a questo processo, a meno che non cerchiate sul serio un partner per il lungo periodo. Se avete bisogno di aiuto solo per un progetto a breve termine, potete trovare un’agenzia che vi aiuti ma il processo, e le vostre aspettative nei confronti dell’agenzia, dovrebbero essere molto diversi. Infine, dovrete assumere un impegno nei confronti dell’agenzia che assumete. Il costo, la curva di apprendimento e la possibilità di non ottenere i risultati desiderati lo rendono assolutamente necessario. I buoni rapporti cliente / agenzia sono come un buon matrimonio: richiedono il rispetto e lo sforzo di entrambe le parti.

Chiedi un Preventivo