Il ritorno sull’investimento (ROI) in una campagna di web marketing

Il ritorno dell’investimento è, tendenzialmente, un misuratore di performance, utilizzato per valutare quantitativamente l’efficienza effettiva di un investimento pubblicitario o per compararne l’efficacia rispetto ad altri investimenti. Se vogliamo parlare termini squisitamente economici, è uno dei modi di considerare i profitti in relazione al capitale investito: un ROI alto, quindi, significa che l’investimento è stato profittevole.

A cosa serve? La valutazione del ROI serve prima di tutto a capire se un investimento pubblicitario va continuato, ridotto o incrementato, così come per comparare diversi investimenti all’interno di uno stesso portfolio, per capire a quale dare priorità. Sostanzialmente, indica il guadagno effettivo rispetto al capitale investito per un particolare progetto web, ma non solo.

Si può anche parlare di un ritorno dell’investimento in altri termini rispetto al guadagno economico, come nel caso del SROI, il Social Return On Investment, che prende in considerazione il valore extra-finanziario di un progetto, ad esempio il suo impatto sociale o ambientale. Nel settore del web marketing, inoltre, il ROI viene preso in considerazione dagli esperti per calibrare le proprie decisioni (ad esempio, un nuovo investimento pubblicitario o l’annullamento di una campagna.

Come si utilizza? Tolto che utilizzare il ROI come indicatore di rischio per dare priorità ad un investimento rispetto a un altro è una pratica rischiosa, rimane comunque valido il fatto che, come strumento di decisione relativo alle sorti di un investimento, si tratta di una formula molto semplice da comprendere, che permette di inserire liberamente delle variabili, ad esempio la durata in tempo, o altri elementi.

Come si calcola? Per una valutazione del ROI in un unico periodo, ossia senza la variabile temporale, è sufficiente dividere il ritorno (profitto netto) per le risorse investite, secondo questa formula, e ottenere una percentuale che corrisponde al valore del ROI:

ritorno dell’investimento (%)= profitto netto/investimento  x 10

La percentuale che risulta dall’applicazione di questa formula viene poi analizzata dagli analisti finanziari di un’azienda, che insieme agli esperti di web marketing prenderanno delle decisione in merito a nuovi o vecchi investimenti da intraprendere o cessare.

[Voti: 159    Media Voto: 5/5]