Pay Per Click

Pay per Click

Il pay per click è un servizio pubblicitario messo a disposizione dai motori di ricerca e da tutte quelle testate digitali che concedono una parte dei propri spazi a sponsor esterni. In termini di conversioni garantisce il massimo delle performance in abbinamento con il remarketing.

Come funziona

Le attività di pay per click prevedono il pagamento solo ed esclusivamente per gli utenti che effettivamente vanno poi a visitare il sito dell’azienda: si pagano quindi i click che vengono ricevuti dai banner, che siano grafici o di solo testo, e non le semplici visualizzazioni, che sono invece a costo zero.

Si può effettuare una stima del numero degli utenti che, quotidianamente, andranno a cliccare il banner, il budget dell’operazione, la durata della campagna. Il costo di ogni clic viene definito per asta, ossia viene determinato dal numero di aziende che desiderano collegare il proprio banner a una determinata parola chiave: ovviamente più è alto il numero di aziende interessate, maggiore sarà il costo di ogni click.

È un procedimento che segue una logica semplice, cosa che ha inevitabilmente portato alla proliferazione di inserzionisti e a due, grandi conseguenze: il costo dei click diventa sempre più alto ed è sempre più difficile monitorare nel mondo migliore i risultati ottenuti. Questo è il motivo per cui, molte aziende preferisco investire in servizi di posizionamento nei motori di ricerca, invece di spendere cifre sempre più alte in campagne di visibilità basate su pay per click.

Gestire una campagna PPC

Per i non addetti ai lavori, gestire una campagna di keyword advertising può sembrare un gioco da ragazzi; ma non è così, perché spesso si rischia di sprecare tempo, energie e soprattutto risorse in campagne poco efficaci rispetto al budget investito.

Per questo, il nostro obiettivo primario è di creare campagne che non portino semplici utenti ma veri e propri clienti, quindi un traffico con un elevato tasso di conversione. Questo si ottiene solo gestendo ogni fase del lavoro con la massima attenzione ai dettagli:

  • Definizione degli obiettivi
    Prima di tutto è necessario individuare il nostro target di riferimento e determinare i traguardi che si desidera ottenere; che siano l’incremento delle visite, delle registrazioni al sito, delle vendite online oppure l’affermazione, tramite la visibilità, di un brand aziendale.
  • Parole chiave
    Il secondo passo è la determinazione delle parole strategiche da collegare ai banner promozionali.
  • Messaggio promozionale
    E’ il terzo step da compiere per ottenere annunci persuasivi, che invitino gli utenti a cliccare sul vostro banner invece che su quello della concorrenza.
  • Creazione di landing page persuasive
    Quando un utente clicca un banner si aspetta di ottenere una risposta concreta, precisa e puntuale alle sue necessità. Per questo si creano pagine di ‘atterraggio’, per convertire i nostri utenti in clienti.
  • Pianificazione della campagna di comunicazione sui motori di ricerca e sui portali che meglio si adattano agli obiettivi che si desidera raggiungere.
  • Report e analisi dei dati
    Ci permette di comprendere al meglio il comportamento degli utenti e di determinare le correzioni da mettere in atto.

Per tutti questi motivi, e soprattutto per ottenere il massimo ritorno degli investimenti (ROI), è necessario rivolgersi ad agenzie web marketing che sappiano offrire una consulenza specialistica e qualificata, e in alcuni casi sappiano implementare la piattaforma remarketing per “inseguire” gli utenti che hanno già visitato il tuo sito web/ecommerce. I nostri consulenti marketing sono a tua disposizione per qualsiasi informazione e preventivo di spesa.

[Voti: 192    Media Voto: 5/5]