Come migliorare la reputazione online

Come migliorare la reputazione online

I commenti su web e piattaforme social come Facebook, Linkedin, Pinterest, Instagram etc. possono determinare il successo o il fallimento di un marchio e di una società. Alcune semplici regole possono far sì che la vostra azienda costruisca una reputazione solida che migliori nel tempo e soprattutto che sia difficilmente attaccabile da utenti scontenti.

Le seguenti strategie possono aiutarvi ad avere maggiore controllo su quanto viene detto su di voi online.

1. Monitorate tutto ciò che viene detto su di voi online

Non riuscire a monitorare e a rispondere a ciò che viene detto su di voi online potrebbe essere fatale per la vostra azienda. Monitorare la vostra reputazione online è simile al monitorare quello che viene detto su di voi nella vita di tutti i giorni, con una differenza importante: le notizie (buone o cattive) possono diffondersi molto più rapidamente online. Quello che inizia come la lamentela di un cliente scontento, domani potrebbe essersi diffuso su internet così tanto da lasciare il vostro marchio in condizioni critiche.

Con un po’ di ispirazione, talento (e fortuna) è possibile utilizzare lo stesso potere per far crescere il vostro marchio aziendale. Esistono alcune tecniche per far visitare il vostro sito da migliaia di persone e ottenere centinaia di link, ciascuno dei quali può migliorare notevolmente la vostra visibilità online. Se usate correttamente, queste tecniche possono avere un’enorme influenza su qualsiasi attività commerciale.

2. Costruite relazioni e ringraziate

Comunicate con i vostri clienti attraverso i social, e per ogni commento positivo ricevuto, trovate il tempo per dire grazie. Fate in modo che il vostro “grazie” sia personale, reale e onesto: le persone lo apprezzeranno. Più conversazioni riuscirete ad avere con le persone su web e social, più forti diventerete. Costruire relazioni e costruire la vostra rete è un effetto collaterale straordinariamente positivo del migliorare la vostra reputazione online.

Leggi anche: Aumentare la Brand Awareness con il Web Marketing.

3. Fate parte di community importanti

Creare il vostro profilo nelle community online può essere un ottimo modo per far sì che il vostro nome diventi conosciuto e per costruire una buona reputazione. La regola d’oro è quella di aiutare altre persone. Se desiderate solo un guadagno personale immediato, allora non riuscirete a ottenere alcun beneficio.

Molti dei nomi più prestigiosi nel mondo del web marketing sono incredibilmente attivi su forum e social. I risultati di un recente sondaggio hanno mostrato che oltre il 50% delle persone che si occupano di social media marketing hanno iniziato ad apprendere le tecniche leggendo o prendendo parte alle conversazioni all’interno di un forum.

Perciò, non solo questi forum possono permettere di apprendere una quantità incredibile di informazioni, ma possono anche garantirvi una notevole esposizione e, se usati correttamente, possono essere di grande aiuto nel far crescere la vostra reputazione online.

4. Offrite qualcosa

C’è un grande dibattito su quante informazioni dovrebbero essere offerte gratis. Dal punto di vista della pura reputazione, maggiore la qualità dei consigli che riuscirete a dare, migliore sarà la vostra reputazione online.

Molte società sono state costruite sulla base delle informazioni offerte. Le pagine più popolari sono quelle che offrono informazioni gratuitamente e ogni nuovo lettore rappresenta una relazione in più. La reputazione online può essere riassunta dalla chiave: costruire relazioni. Offrite qualcosa ai vostri lettori e la vostra reputazione migliorerà notevolmente.

Come gestire i commenti negativi? Le prime 4 regole sono tutte rivolte a migliorare la vostra reputazione, ma diventare di pubblico dominio significa anche aumentare la possibilità che qualcuno non sarà d’accordo con quello che dite. Non solo, ma la gente talvolta ama criticare un grande marchio. La prossima serie di regole ha lo scopo di aiutare a proteggere il vostro marchio e gestire la vostra reputazione online.

5. Quando è necessario dite che vi dispiace

Quando accade qualcosa di negativo che riguarda la vostra azienda, prendetevi il tempo per dire che vi dispiace – e assicuratevi che non sembrino delle scuse false.

Prendetevi il tempo per parlare con la persona che ha il problema, se possibile al telefono. Se non riuscite a parlare con loro direttamente, provate a inviare una e-mail o lasciare un commento: l’importante è stabilire un contatto. Fate molta attenzione ogni volta che scrivete qualcosa, dal momento che i messaggi possono essere male interpretati.

6. Mettete online i fatti

Molto spesso, i commenti negativi online nascono dalla confusione o dalla diffusione di notizie non corrette. Spesso è possibile chiarire le incomprensioni e le notizie errate attraverso il dialogo con le persone giuste. Tuttavia, nei casi più seri, quando un gran numero di persone è confuso, è meglio scrivere sul proprio sito web la propria versione dei fatti.

7. Controllate i risultati dei motori di ricerca

Un sistema per mantenere il controllo delle notizie che le persone ricevono quando fanno una ricerca sulla vostra azienda è quello di cercare in modo proattivo di raccontare la vostra storia tramite i risultati dei motori di ricerca. Creare dei profili per voi e la vostra azienda su molti dei più importanti social media è un buon modo per controllare la vostra reputazione online. Altra tecnica importante è creare una campagna di content marketing per posizionarsi sui motori di ricerca.

8. Gestite la vostra reputazione in modo etico

Qualunque sia il problema con il quale avete a che fare (reale o percepito, etico o non etico), è importante non creare ulteriori danni nel tentativo di migliorare la vostra reputazione. Lo scopo non è quello di “far cancellare delle pagine da Google” o di nascondere delle attività illecite. L’obiettivo è invece quello di presentare voi e la vostra azienda nel miglior modo possibile, obiettivo che può essere raggiunto rivolgendosi ad agenzie web marketing di comprovata esperienza e qualità.

[Voti: 141    Media Voto: 5/5]